SOFFRI DI ATTACCHI DI PANICO, ANSIA O TACHICARDIA?

16 Mar

SOFFRI DI ATTACCHI DI PANICO, ANSIA O TACHICARDIA?


Non sempre è colpa solo dello stress!


Ciao, sono Laura Dallatina: un’estetista appassionata per il benessere.

Sono molto curiosa, faccio continuamente corsi in giro per l’Italia, Svizzera, Austria e Slovenia.

Amo scoprire il funzionamento del corpo umano e mi stupisco di come ad ogni corso mi renda conto di non conoscere ancora bene come venga influenzato negativamente il nostro corpo dalla vita stressante a cui siamo incessantemente sottoposti.

Io per prima, ad esempio, ho capito solo qualche mese fa che una mia cara amica soffrisse di disbiosi intestinale, e non lo sapeva nemmeno.

——   Sai cos’è la disbiosi intestinale? ——-

Te lo spiego con parole molto povere.

L’intestino è un organo molto importante da cui partono le connessioni con tutti gli altri organi.

Possiamo dire quindi che un intestino ben funzionante favorisce notevolmente le funzioni degli organi, viceversa sicuramente no. L’intestino non può funzionare senza flora batterica, quindi possiamo dedurre facilmente che questo equilibrio sia a dir pocofondamentale.

La condizione di equilibrio tra i vari ceppi di batteri all’interno dell’intestino è definita eubiosi

Il suo esatto contrario, ovvero se prevalgono funghi o altri germi che hanno la meglio sulla flora batterica, si dice che l’intestino è in uno stato di disbiosi.

Eubiosi = stato di equilibrio

Disbiosi = disequilibrio 

Ora arriva il punto.

E’ scientificamente probabile che la maggior parte della popolazione europea viva in uno stato di cronica disbiosi. Il punto è che nessuno lo sa.

Poche, pochissime persone infatti ne sono consapevoli e questo succede perché nessuno ne parla e non spesso non si conosce. Questo accade perché nelle forme più leggere è dato per scontato che sia solo lo “stress” a causare mal di pancia, diarrea, crampi addominali, debolezza e molti, molti sintomi di natura psicologica come:

  • sensazione di “non farcela”,
  • paura,
  • attacchi di panico,
  • tachicardia 
  • irrequietezza
  • sbalzi di umore

Ma cosa provoca la disbiosi? 

Da diverse ragioni: 

  • stile di vita poco sano,
  • la scorretta alimentazione (abuso di prodotti con glutine, , prodotti caseari, poca verdura,.. ecc.)  
  • abuso di farmaci, in particolare di antibiotici, che, oltretutto ingeriamo senza saperlo anche con il cibo stesso (non solo gli antibiotici vengono somministrati agli animali che poi verranno macellati ma si trovano anche sui vegetali).

Interessante vero?

Ecco spiegato perché se il tuo intestino NON è “ in forma” molti dei tuoi malesseri potrebbero esser causati da lui! Altro che stress! Lo stress è una conseguenza a catena, che dicerto peggiora ulteriormente la disbiosi.

Come stare meglio? 

La cura più semplice del mondo: la giusta alimentazione e sport a volontà!

Con un’alimentazione sana ricca di frutta e verdura di regione e di stagione, secondo natura, con proteine di carne, pesce, uova fresche e di origine controllati, pochi cereali, pochi zuccheri o dolci, pochi latticini, bevendo molta acqua o infusi e integrando con sali minerali, con probiotici specifici, e vitamine …. Dopo solo un mese il tuo corpo rinascerà, e la disbiosi intestinale sarà solo un brutto ricordo.

Non ci credi?

Prova, e poi dimmi tu stesso cosa ne pensi! 

Marzo è il mese migliore per ripartire con un’alimentazione ed uno stile di vita detox 😉

Vuoi altri consigli o ti piacerebbe rimetterti in forma?

Chiama il 3403942009 e prenota la nostra consulenza corpo.

A presto!

Laura Dallatina

Titolare di Estetica L’aura

Via Zambaroni 5 

Rispondi