[ Come salvarsi la pelle dal primo sole ]

19 Apr

[ Come salvarsi la pelle dal primo sole ]

Il sole è arrivato e anche non volendo, ne prendiamo camminando per strada, al parco con i bambini o mentre andiamo a fare la spesa.

Non dobbiamo sottovalutare le prime esposizioni al sole, sai perché?

Il sole di questi mesi  può risultare molto pericoloso soprattutto perché la pelle, pallida e indifesa dopo l’inverno, è particolarmente vulnerabile. Ecco perché dobbiamo comunque proteggerci e preparare la pelle all’ abbronzatura delle vacanze.

Come salvarsi la pelle.

Quando si esagera con il sole, raddoppia il rischio di sviluppare il melanoma, un tipo di tumore della pelle particolarmente aggressivo, che ogni anno fa registrare in Italia 10.500 nuove diagnosi e circa 1500 decessi. Il 20% dei casi è riscontrato in pazienti di età compresa tra 15 e 39 anni.

Il costante incremento dei casi, negli ultimi 40 anni, è sicuramente causato dalla maggiore quantità di raggi UV che filtra attraverso l’atmosfera. Ma il rischio individuale dipende anche dalla quantità totale di esposizione agli UV nel corso della vita. È essenziale scoprire le lesioni in fase iniziale ed eliminarle perché, quando la malattia progredisce in stadio avanzato, diventa molto difficile da trattare.

Le regole generali. Per fortificare la pelle, è bene iniziare una “dieta primaverile” a base di frutta e verdura di stagione che contengono sostanze anti-ossidanti utili per contrastare i danni del sole. Vanno bene anche spremute, centrifugati, frullati, nonché la frutta secca.

Per chi non riesce ad avere una sana alimentazione, possono essere utili anche degli integratori: Funzionano bene quelli a base di polifenoli come il tè verde, il licopene e il betacarotene.

Vanno presi almeno 15 giorni prima di esporsi continuativamente al sole. È importante anche smettere di mettere profumi e oli sotto il sole perché per reazione possono provocare foto-dermatiti che si traducono in ustioni e poi macchie.

Al parco o in campagna.

Questa è la stagione in cui molti abbandonano le palestre per fare attività sportiva en plein air, per andare in bici o fare lunghe passeggiate nei parchi. Anche in questi casi bisogna sempre proteggersi perché, oltretutto, si comincia a svestirsi e a girare un po’ sbracciate esponendo parti del corpo che per tutto l’inverno sono rimaste coperte. È importante stendere una crema solare non solo sul viso, ma anche sul décolleté e sul dorso delle mani per evitare l’insorgere di antiestetiche macchie marroni.

Ovviamente questo vale anche per chi lavora in campagna tutto il giorno, dove oltre alla protezione solare si raccomanda sempre l’utilizzo di un cappellino con parasole, ed occhiali con lente scura per proteggere gli occhi.

 

Da adesso in poi, bisogna utilizzare creme idratanti con fattore di protezione sia per gli Uvb che per gli Uva che sono i raggi che non scottano ma sono ugualmente nocivi. Vanno bene anche le BB Cream e i fondotinta che hanno un fattore di protezione perché oltre a proteggere hanno un effetto cosmetico

Campagna di sensibilizzazione. 

Una campagna di sensibilizzazione è “Salvati la pelle” ed è scaricabile gratuitamente dall’Apple Store su Iphone e Ipad.

Si tratta della prima applicazione, realizzata dalla Fondazione Melanoma, che permette di conoscere l’intensità dei raggi del sole e rivela quanto tempo è consentito esporsi alle radiazioni UV senza danni, non solo nel corso della giornata ma per sette giorni consecutivi. L’applicazione, grazie al dispositivo di localizzazione GPS presente nel cellulare o nel tablet, è in grado di individuare la posizione dell’utente e di confrontare queste coordinate con i dati provenienti dai satelliti dell’ESA (Agenzia Spaziale Europea). In questo modo, rileva l’intensità dei raggi UV nel luogo esatto in cui si trova l’utente e fornisce informazioni sullo spessore dello strato dell’ozono.
Buona abbronzatura sicura a tutti!

Ora, se se vuoi esser informato anche su come avere una pelle protetta, inserisci la mail nel campo sottostante, e riceverai il nostro report di oltre 30 pagine con tutti i segreti da poter applicare subito!!

Non perdere tempo!

 

 

 

Rispondi